La struttura
14093
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14093,bridge-core-2.2.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-21.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

La struttura

L’RSA Al Parco è una residenza privata per anziani autosufficienti e non, che ha scelto di prendersi cura degli anziani con diverso grado di non autosufficienza, nonché affetti da disturbi di tipo cronico, post-acuto, post-trauma, demenze, e di quelle persone che hanno acquisito in età adulta una grave disabilità.

 

La Struttura è di nuova e moderna costruzione, è stata aperta nel settembre del 2000 e ampliata nella configurazione attuale nella primavera del 2011.

 

È collocata nell’immediata vicinanza del nuovo centro ospedaliero di Forlì “Morgagni – Pierantoni”.

Nei suoi 20 anni di attività appena compiuti, l’RSA Al Parco ha consolidato il proprio radicamento nel territorio forlivese con un’offerta di servizi erogati in regime ex convenzionatoora accreditatoe in regime privatistico.

 

La struttura è in possesso infatti di autorizzazione al funzionamento fin dal maggio 2001 e la dotazione attuale è di 120 posti letto come stabilito con atto autorizzatorio n. 674 del Comune di Forlì del 15/03/2011. Inoltre l’atto del 16 dicembre 2019 che ha portato la capacità ricettiva della RSA Al Parco a 97 posti letto ed alla nascita della Residenza Sanitaria L’Infinito con capacità ricettiva pari a n. 32 posti letto.

La struttura ha ottenuto nel rispetto delle specifiche norme della Regione Emilia Romagna, l’accreditamento definitivo grazie al quale ha potuto sottoscrivere con la AUSL di Forlì e il Comune di Forlì, in rappresentanza dei comuni dell’ambito distrettuale forlivese, il Contratto di Servizio per “la regolamentazione dei rapporti relativi al servizio accreditato transitoriamente di Casa Residenza per anziani non autosufficienti” comprensivo di Alta Attività Assistenziale e di accoglienza temporanea di sollievo, e di un nucleo residenziale dedicato alle persone con gravissima disabilità acquisita in età adulta.

La Residenza Al Parco si sviluppa su due piani ed è articolata al suo interno in 3 reparti distinti. Ogni reparto si presenta come un’entità autosufficiente per quanto riguarda gli spazi e i servizi.

 

Accanto alla zona notte, che si sviluppa sui lati della struttura, vi sono: sala da pranzo, soggiorno, servizi igienici attrezzati e di facile accesso. Gli ambienti interni sono stati concepiti per il rispetto della privacy e per un’adeguata assistenza degli ospiti non autosufficienti. Le camere, tutte singole o doppie, dispongono di bagno in camera, televisore, telefono e letti articolati. Le camere dispongono di un balcone; ogni stanza dispone dell’erogazione interna dell’ossigeno. Al suo interno sono presenti ampi locali comuni, quali salone ricreativo, una moderna ed ampia palestra attrezzata, una piccola cappella per le funzioni religiose ed un bar.